Burro Faggiola

Il burro che utilizziamo è preparato per noi dalla cooperativa Agricoop di Palazzuolo sul Senio.

Si chiama “Faggiola” dal nome del monte Faggiola che separa Toscana ed Emilia Romagna.

Il latte per preparare questo burro viene dagli allevatori dei pascoli dell’Appennino tosco-romagnolo.

La lavorazione viene fatta dai Maestri Casari, veri e propri artigiani del gusto, che utilizzando metodi tradizionali del nostro territorio trasformano questo buon latte un burro saporito e gustoso, perfetto per condire i nostri primi piatti!

Curiosità sul burro:

  • l’origine del burro risale al 3000 a.C.
  • Per fare 1 kg di burro servono almeno 23 litri di latte
  • Il colore del burro va dal bianco al giallo e dipende dall’alimentazione delle mucche: d’estate mangiando erba sarà più giallo, d’inverno col fieno diventerà più chiaro.