Azienda agricola Il Fatino

L’azienda ha 15 ettari di superficie agricola. È a conduzione familiare da generazioni: Luca Filipponi, attuale propietario, è perito agrario e veterinario. Tremila metri sono destinati al pereto e l’altra parte dedicata ai bovini (40 capi) allevati per la vendita di carne.
TIPOLOGIA DI ALLEVAMENTO Il pereto è entrato in produzione con il metodo integrato: usa i prodotti chimici limitatamente a quelli dettati dalle misure agro-ambientali stilate dalla Regione Toscana. Produce circa 70 quintali di pere l’anno. La stalla è del 1999. Filipponi ha iniziato con la linea vacca-vitello di Chianina. L’alimentazione è a base di foraggi e una parte proteica che produce senza usare la soia, vengono utlizzate proteine da leguminose prodotte in azienda e in alcuni periodi la trebbia di birra, ossia ciò che rimane dopo la “maltazione” dell’orzo.
PRODOTTI Pere e Carne.
IL VALORE DELLA FILIERA CORTA Filipponi commercializza le sue carni dopo la macellazione. Ha un accordo con una cooperativa di macellai di Firenze (CCA), che comprende macellerie storiche di qualità, e con SIAF. La filiera corta è quindi completamente coperta: da dove crescono gli animali a dove sono macellati, alle macellerie acquirenti, ai consumatori finali, tra cui i piccoli allievi delle scuole di Bagno a Ripoli.
LA COLLABORAZIONE CON SIAF
La collaborazione con SIAF è in corso da molti anni ed è stata l’inizio del rapporto commerciale per rifornire la ristorazione collettiva e la base di partenza per un nuovo approccio più sostenibile alla distribuzione.
Azienda agricola Il Fatino
Via Faltona, 75, Borgo San Lorenzo, Firenze • tel. 055 9456352 – 339 2913258 e-mail: lucafilipponi4@tin.it